ini_set('date.timezone','America/Panama'); Visualizza articoli per tag: passaporto diplomatico
Mercoledì, 27 Settembre 2017 15:00

Cosa fare con un passaporto diplomatico?

passaporto diplomaticoTutti noi che abbiamo viaggiato sicuramente ci siamo trovati in una situazione simile: mentre facciamo la fila per effettuare il check-in in un aeroporto o sulla strada verso la dogana, notiamo che alcune persone passano davanti a noi senza nemmeno ricevere un controllo. Perché accade questo? Perché hanno un passaporto diplomatico, un documento che, al giorno d'oggi è estremamente vantaggioso e che è possibile ottenere, legalmente, sempre che il processo avviene tramite esperti.

In un'economia così globalizzata, è comune per i paesi cercare persone che, a loro favore, promuovano opportunità di investimento. Ecco perché si rivolgono ad avvocati, ad esperti in investimento, agli esperti di affari e relazioni internazionali e offrono loro un passaporto diplomatico.

I vantaggi di avere un passaporto diplomatico sono diversi. Ad esempio, non dovrai pagare la tassa di uscita del paese visitato e il personale di qualsiasi compagnia aerea ci penserà più di una volta prima di discutere per il suo bagaglio; Inoltre, la sua identità sarà più protetta, poiché nessuno sarà in grado di conoscere la sua vera nazionalità.

Con un passaporto diplomatico ci sono poche limitazioni per i visti, ne vengono contati i giorni di soggiorno per scopi migratori. Inoltre, il passaporto diplomatico offre maggiore visibilità, quindi sarà meno difficile accedere ai funzionari governativi e inserirsi negli ambienti aziendali di qualsiasi paese visitato.

Deve essere chiarito che i passaporti diplomatici non vengono acquistati, quindi bisogna stare molto attenti quando si sceglie la firma legale che sarà responsabile della gestione del passaporto. L'unico modo per ricevere un passaporto diplomatico è quello di ottenere l’incarico ufficiale da un governo. Il processo per un passaporto diplomatico è inoltre molto selettivo e esclude tutti coloro che hanno un reato penale e su cui è stato spiccato un mandato d'arresto internazionale.

È opportuno chiarire che portare con sé un passaporto diplomatico non significa avere un'immunità diplomatica. La concessione dello status diplomatico, che sì, riceve l'immunità diplomatica, deve essere concessa dal governo del paese in cui opera l'agente.

L'ottenimento di un passaporto diplomatico può essere costoso e difficile, abbiamo soluzioni a partire da 30 mila euro ed è richiesto il possesso un passaporto valido, un record di polizia negativo e un buon curriculum di presentazione, consultateci.

Il passaporto diplomatico non concede alcun tipo di immunità.

Contattaci

Inserisci il tuo nome
Inserisci il tuo nome Email
Please let us know your message.
È necessario convalidare

Pubblicato in Residenze e cittadinanze
S
U
P
P
O
R
T
O