panama informazioni finanziarieSolo una settimana dopo essere stata inclusa nella lista nera dell'Unione Europea come un "paradiso fiscale", il governo di Panama ha deciso di firmare accordi di scambio di informazioni finanziarie automaticamente a partire dal 2018 con cinque paesi: Regno Unito, Paesi Bassi, Italia, Messico e Norvegia; mentre ha già firmato con altri tre: Spagna, Germania e Giappone e continua a negoziare con altre otto nazioni.

Con la firma degli Accordi Multilaterali tra le autorità competenti (MCAA), Panama spera di migliorare la sua immagine di fronte all'Unione Europea e cerca di ridurre l'impatto delle sanzioni per chi sta incluso nella lista nera. In precedenza, Panama aveva assicurato al Forum Globale sulla Trasparenza dell'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (noto con l'acronimo OCDE) che avrebbe condiviso le informazioni finanziarie secondo il Common Reporting Standard, ma attraverso accordi bilaterali. Ora la cancelleria panamense ha ammesso che la via bilaterale non era stata la più efficace ed è per questo che è entrata a far parte del MCAA.

Altri quattro paesi (Bahamas, Hong Kong, Brunei e Macao) avevano optato per lo stesso meccanismo di Panama, ovvero lo scambio automatico di informazioni fiscali attraverso un meccanismo bilaterale; tuttavia, la stragrande maggioranza delle giurisdizioni con politiche fiscali amichevoli lavoravano già da prima con meccanismi multilaterali, quindi il passo che Panama ha appena realizzato cerca di collocare il paese all'interno della tendenza predominante in questo scenario.

Secondo la cancelleria panamense, ci sono più di 50 giurisdizioni che hanno riconosciuto il loro interesse nello scambio di informazioni finanziarie con l'Istmo. Per calmare i timori emersi dopo la decisione, il ministero degli Esteri ha chiarito che, anche se ora optano per uno scambio multilaterale, Panama manterrà il diritto di stabilire con quali giurisdizioni avere lo scambio automatico di informazioni.

Contattaci

Inserisci il tuo nome
Inserisci il tuo nome Email
Please let us know your message.
È necessario convalidare

Pubblicato in Paradisi Fiscali
S
U
P
P
O
R
T
O