Ritenuta del 20% sui bonifici esteri

ritenuta-daccontoL'ultimo regalo che Enrico Letta ha fatto agli italiani, prima di cadere, è stato l'Art. 4 comma 2, D.l. N° 167/90, modificato dalla legge 97/2013, che assoggetta a ritenuta d'acconto del 20%  qualsiasi bonifico percepito da una persona fisica, se proveniente dall'estero.
In molti lo hanno tacciato di illegale e incostituzionale, come Elio Lannutti, Presidente dell' associazione di consumatori Adusbef, che ha dichiarato che si tratta di “una vergogna e sadismo fiscale”. Attila Beffera, Direttore dell'Agenzia delle Entrate, ha emesso le specifiche applicative, già a fine anno,  con il provvedimento N° 2013/151663, considerando ogni bonifico proveniente dall'estero, diretto a una persona fisica, come un reddito imponibile, salvo prova contraria del contribuente.
L'assurdo di questo decreto legge è che non tiene conto, se per esempio, si tratta della restituzione di un prestito o di una cauzione (p.e. per affittare un'appartamento per vacanze all'estero), o una donazione.
Va specificato che la ritenuta non si applica  ai conti di lavoro autonomo o di attività d'impresa e che il contribuente potrà esimersi dall'assoggettamento mediante un'autocertificazione da depositare in banca.

C'è da risaltare che questa nuova trovata del Governo Letta e dell'Agenzia delle Entrate è inefficace e inefficiente in quanto chi può si nasconderà dietro all'autocertificazione e chi non può si farà depositare i soldi su una carta di credito prepagata estera , che non è tracciabile, e che permette di spendere i redditi esteri.
Aggiornamento del 20 febbraio 2014
Bonifici esteri, dietrofront del Tesoro dopo le polemiche: “Stop a ritenuta 20%”
Il ministro Saccomanni chiede la sospensione della maxi trattenuta automatica e fa sapere che "gli acconti già trattenuti dalle banche sulla base della norma saranno restituiti". Ma l'Agenzia delle entrate avverte che dal primo luglio il nuovo governo potrà ripristinarla. No sanno proprio che pesci prendere!

 

credit cards payopm IT

S
U
P
P
O
R
T
O