Consigli per evitare le truffe online

Difendersi dalle truffe online

check_list Prima di intraprendere rapporti commerciali con un'azienda, è fondamentale effettuare la propria “due diligence” per evitare truffe. Richiedere referenze, rivolgersi ad una BBB (Better Business Bureau) locale per verificarne l’onestà e l’affidabilità, chiedere agli amici e ai parenti se hanno già lavorato per essa. Anche  una ricerca in Google può fornire qualche informazione finanziaria in più. Se si trovano commenti negativi, è meglio pensarci due volte prima di fare affari con quell’azienda.

check_list Il sito web di un’azienda online deve presentare una pagina dedicata alla politica sulla privacy, oltre a riportare informazioni sui contatti e relativo indirizzo. Inoltre, ricercare il sigillo di sicurezza rilasciato da organizzazioni indipendenti quali VeriSign o BBB Online. Fare clic sul sigillo per assicurarsi che si colleghi al link sorgente originale.

check_list Non intraprendere rapporti commerciali con aziende il cui nome può essere facilmente scambiato con un ente amministrativo o una società rinomata.

check_list Paragona il costo dei prodotti con quello di altre aziende. Spesso i truffatori offrono i prodotti a prezzi inferiori rispetto a quelli della concorrenza per adescare acquirenti. Un’offerta di vendita troppo bassa deve essere considerata come un campanello d’allarme di possibili truffe online.

check_list Effettuare ricerche sul venditore per evitare le truffe online. I siti d’aste online danno spesso l’opportunità agli acquirenti di votare I venditori e inserire un commento sulla transazione. Questi commenti rappresentano un ottimo metodo per valutare l’affidabilità dei venditori. Tuttavia, non bisogna dimenticare che alcune di queste valutazioni possono non essere autentiche in quanto i venditori pagano per ottenere commenti positivi allo scopo di adescare gli acquirenti e poter cosi portare a termine le loro truffe online.

check_list Porre molte domande. Se si hanno dubbi, non esitare a chiedere informazioni al venditore sui prodotti, incluso come è riuscito a procurarseli, le relative condizioni e se è possibile restituirli nel caso in cui non fossero di proprio gradimento. Inoltre, chiedere se i costi di spedizione sono inclusi nel prezzo di offerta e, in caso contrario, informarsi sulla cifra esatta da versare.

check_list Utilizzare una modalità di pagamento sicura. Usare la carta di credito o un servizio di pagamento sicuro quale PayPal per acquistare prodotti da un sito d'aste online. Se il venditore chiede con insistenza l'uso di un servizio di deposito di garanzia, effettuare sempre ricerche tramite una BBB. Non inviare mai contanti tramite MoneyGram o Western Union a sconosciuti.

check list

Non è in grado di effettuare questa ricerca o desidera controllare un venditore online? OPM Security può farlo per lei, riducendo al minimo il suo rischio.

S
U
P
P
O
R
T
O