Rallentamento economico in Colombia

bajaRallentamento economico in Colombia

 

Secondo la recente sintesi del Banco de la Republica, quest'anno ci si aspetta un rallentamento dell'economia colombiana, prendendo in considerazione i più recenti indicatori principali, o anche la produzione industriale, che in aprile e maggio hanno subito una contrazione in termini annui per il secondo mese consecutivo.

Allo stesso modo i consumi delle famiglie, uno dei motori di crescita dell'economia colombiana, continueranno a rallentare. Nel primo trimestre del 2012 è cresciuto del 5,9%, rispetto al 6,1% del quarto trimestre dello scorso anno. Secondo gli studi, il secondo trimestre dell'anno in corso si avvicinerà di più al dato di crescita media dal 2000, che è del 4%.

Nel secondo trimestre, anche l'economia globale è entrata in fase di rallentamento, secondo il documento del Banco de la Republica. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, ad esempio, le informazioni suggeriscono un tasso di crescita più basso, mentre nell'area dell'euro e in Inghilterra l’attività economica continua a peggiorare, affettando economicamente anche potenze come Cina e India.

Pertanto, la maggioranza della Giunta Direttiva della Banco de la Republica ha deciso di mantenere il tasso d’interesse d’intervento al 5,25%, tenendo conto del contesto internazionale, dove vige la minore crescita dell'economia interna, tra gli altri fattori.

Secondo le note della Banco de la Republica, alcuni direttori hanno evidenziato la crescita dinamica della domanda interna sostenendo che, nonostante una più moderata dinamica del credito, persistono i pericoli di squilibri finanziari che potrebbero influenzare non solo la crescita sostenibile del prodotto ma anche l’occupazione a medio termine.

Altri hanno proposto una riduzione di 25 punti base del tasso di interesse, replicando che si profila il permanere della crisi economica internazionale per un periodo prolungato con effetti negativi sulla domanda interna e sulle condizioni degli scambi.

Almeno il 50% degli analisti consultati con i tradizionali sondaggi della Banco de la Republica, per questo mese di luglio ritiene che alla fine dell'anno il tasso d’interesse scenderà da 5,25% a 5%. Questo contrasta con i risultati del precedente sondaggio, dove solo l'8% del mercato era propenso a questo scenario. Tuttavia, per maggio del 2013, il mercato si aspetta che il tasso repo (patto di riacquisto) sia al 5%, mentre la precedente indagine prevedeva un 5,50%.

Le nuove aspettative sono in linea con le modifiche che gli analisti hanno apportato alle loro proiezioni di crescita del (prodotto interno lordo) PIL colombiano di quest'anno.

S
U
P
P
O
R
T
O