Italiani, alla conquista della Grande Mela

big appleItaliani, alla conquista della Grande Mela

E’ noto a molti che il mercato immobiliare di New York vive, attualmente, un momento singolare: che questa situazione volga a favore degli investitori europei, italiani compresi, di certo, non è altrettanto risaputo. Secondo i dati pubblicati dall’Agenzia Reuters , nel terzo trimestre di quest’anno, i costi degli appartamenti nella Grande Mela sono diminuiti del 10% rispetto allo stesso periodo del 2008, scatenando un aumento delle vendite del 45 %.
In realtà, dal collasso di Wall Street, ovvero dal fallimento, in primis, della società Lehman Brothers, i prezzi hanno subito una flessione negativa , in alcuni casi, del 25-30%. Come se non bastasse, per gli investitori europei, il valore crescente dell’euro ha portato ulteriori benefici: il tasso di cambio della moneta comunitaria , è passato dal suo minimo storico di 0.82 centesimi di dollaro a circa 1.50 euro attuali. Insomma, oggi si può diventare proprietari di un appartamento chic sulla Fifth Avanue, sborsando una somma sensibilmente ridotta rispetto al passato (anche 300.000-400.000 euro in meno). Investimondo è una società “tutta italiana” che, creando un ponte con la Grande Mela, opera per la consulenza a 360 gradi ai clienti interessati al Real Estate a Manhattan. Il servizio nasce per soddisfare le richieste di quanti, impegnati nella scelta degli investimenti immobiliari più adatti alle loro esigenze, hanno la necessità di ottenere assistenza sia pre che post vendita. Un team di esperti, dedicati al solo mercato newyorkese, è in grado di proporre una serie variegata di appartamenti , differenziati per tipologia, posizione, grandezza e, naturalmente, costo. L’assistenza in loco, permette ad ogni investitore di visionare ogni singolo appartamento , valutandone direttamente le proprietà e le caratteristiche. Professionisti, operativi nella City 365 giorni all’anno, accompagnano i clienti in tutte le fasi della transazione: in servizi particolareggiati come la richiesta di un finanziamento alle banche americane, o più semplicemente, nella stipula formale del contratto. Qualunque sia la scelta del nuovo proprietario, tenere il nuovo appartamento per sé oppure affittarlo, le rendite mensili variano dai 3000 agli 8000 dollari.Il ventaglio di opportunità per ogni investitore si declina, infine, in tutti i principali quartieri della Grande Mela: tra questi, Soho, con le sue gallerie d’arte, il Financial District, centro del potere finanziario e Chelsea con le sue diversità etniche e culturali.

S
U
P
P
O
R
T
O