Investire nel turismo in Colombia

turismo colombiaInvestire nel turismo in Colombia

L’aspirazione del Governo della Colombia è arrivare a raggiungere i 4 milioni di turisti entro il 2014 e per questo ci sono varie leggi di tutela e promozione per investire in Colombia nel turismo, alcune delle quali, a seconda del settore, comprendono il 100% di esenzione fiscale.
Joan Vivas, consulente d’investimento di Proexport, ha detto che per investire in Colombia nel turismo "se si vuole costruire un albergo, ad esempio, l'investitore ha 30 anni di esenzione da tutti i tipi di imposte dall'inizio dell'operazione. Ciò vale non solo per costruire un hotel, ma anche per rimodellare uno esistente”.
Proexport incoraggia a investire nel turismo in Colombia, tenendo conto che nel 2012, la Colombia ha ricevuto quasi 2 milioni di viaggiatori per via aerea e un altro milione via terra.
La funzionaria di Proexport ha riferito che la crescita del turismo nel mondo è stata del 3,5% nel 2012, mentre in Colombia ha raggiunto il 10,4%, "un vero e proprio boom nel settore del turismo", ha detto Joan Vivas e ha aggiunto che la crescita è dovuta al miglioramento del clima di sicurezza, agli investimenti nelle infrastrutture, agli incentivi per gli stranieri, alla formazione nei servizi, all’aumento delle crociere (27 linee di crociera arrivano ai porti colombiani) e forti piani promozionali internazionali segmentati. "Per questo - ha detto Joan Alive - è un buon momento per investire in Colombia nel turismo".
Anche il turismo aziendale in Colombia è stato favorito da quando il paese ha migliorato il suo posizionamento come meta di eventi aziendali, passando dal posto 32 al posto 29 dell'anno scorso, secondo quanto rivelato da Joan Vivas, consulente di investimento di Proexport.

S
U
P
P
O
R
T
O