Investire nel lusso

natalia2Investire nel lusso
Di Massimiliano Cocozza

Rese note le prime foto dell' avveneristica “supercar” american: Natalia, l’auto degli Dei a 2 milioni di dollari. Il telaio è stato costruito con i più avanzati materiali aereospaziali e la vernice cambia colore rispetto alle condizioni climatiche. Per quanti desiderino avere un’immagine al di sopra degli umani ecco la macchina degli Dei Natalia"" non sarà solo la più costosa, ma anche la più lussuosa e la più tecnologica macchina al mondo. L'azienda californiana DiMora Motorcar ha reso pubbliche le prime foto della Natalia SLS 2, la “supercar” da 2 milioni di dollari, esclusivamente prodotta in edizione limitata.
Il motore è un 14 litri da 1.200 cavalli e 16 cilindri a V che la casa, per rendere l'idea della potenza 'esagerata', ha battezzato 'Volcano'. Il tutto su quattro ruote motrici e sterzanti. La vernice della Natalia, si legge sul sito della DiMora Motocar, è dotata di una rivoluzionaria caratteristica tale da cambiare colore rispetto alle condizioni del tempo. Nera se c'è freddo, bianca se c'è caldo. Il telaio della macchina è stato costruito con i più avanzati materiali aereospaziali, rendendola confortevole e resistente, ma con un peso di circa 750 kg inferiore rispetto alle berline di pari grandezza. Il sedile del passeggero, per agevolare gli eventuali portatori di handicap, è in grado di girare su se stessi di 90° e di fuoriuscire dall'abitacolo per facilitare l'ingresso e l'uscita dalla vettura. La scarsa visibilità esterna è compensata da particolari telecamere poste nella zona anteriore del veicolo che proiettano le immagini sul parabrezza in modo da ridurre le zone d'ombra. La società californiana ha inoltre accessoriato la Natalia di due proiettori video posti nella stessa zona delle luci anteriori. Una volta parcheggiata, l'auto è in grado di proiettare sul muro i film attraverso un lettore dvd interno. Nel progetto della vettura anche un'impresa italiana, la Brembo, che realizzerà l'impianto frenante. Insomma un investimento importante sull’immagine, di certo con quest’auto non è possibile passare inosservati.

S
U
P
P
O
R
T
O