Investire in Romania: nuove prospettive per un acquisto facile, sicuro, vantaggioso

RomaniaInvestire in Romania: nuove prospettive per un acquisto facile, sicuro, vantaggioso

Da fonti autorevoli che si occupano di finanza sale unanime un coro di voci a favore degli investimenti attuati in Romania; questo paese sembra avere ottime potenzialità economiche in via di sviluppo e grande fermento economico grazie anche alla sua posizione geografica strategica e la presenza di porti sul Mar Nero e sul Danubio ne hanno fatto un bacino turistico notevole e questo ha alimentato il mondo finanziario favorendo l'afflusso di molti imprenditori stranieri che hanno investito sul territorio. Quindi è un'ottima mossa investire in Romania. Con la sua entrata nella Comunità Europea la Romania si è resa appetibile come luogo di investimento per l'acquisto di immobili e terreni. La ragione principale è il prezzo d'acquisto che risulta molto vantaggioso grazie alla moneta più debole rispetto ad altri paesi europei compresa l'Italia e inoltre c'è la sicurezza che grazie alla situazione del mercato locale non si sono rischi per quello che concerne il valore dell'immobile, che non scenderà ma anzi tenderà a salire. Acquistare appartamenti o aziende, terreni edificabili, centri commerciali o di altro genere o costruire li la propria casa è vantaggioso e consigliato come forma di investimento stabile. Vi sono svariate motivazioni che danno un valore specifico al progetto di investire in Romania, primo fra tutti la possibilità di integrarsi in caso di trasferimento perché la lingua è simile alla nostra, vi sono ottimi incentivi, nessuna restrizione ai capitali, anche la cultura è simile alla nostra,vi è già una grande presenza di italiani in Romania e una rivalutazione annuale dell'immobile del 25% che è notevole. Insomma riassumendo i pro superano di gran lunga i contro e comperare casa in Romania è un'ottima cosa visto in questa prospettiva:nessun problema con la lingua, il romeno è facile da capire e molti romeni parlano bene l'italiano, molti ostacoli logistici sono inesistenti; in poco meno di un paio di ore di viaggio dall'Italia si arriva in Romania per via aerea e con l'auto il viaggio si allunga di poco. La burocrazia è abbastanza scorrevole, il nostro euro rispetto alla loro moneta è forte. I terreni hanno un costo inferiore ai 3000 euro l'ettaro, questi prezzi danno grandi possibilità anche ai privati e a piccoli imprenditori, cosa molto positiva è che la criminalità è quasi inesistente. Molti imprenditori italiani hanno raggiunto in Romania traguardi economici che nel nostro paese erano impensabili. Molte aziende hanno un forte capitale sociale italiano. La Romania è un paese in crescita e c'è molto da costruire, l'unico consiglio ovviamente è documentarsi bene per svolgere tutte le pratiche relative presso enti e uffici validi e omologati. Dopo la crisi economica del 2009 che è perdurata abbastanza a lungo, i prezzi immobiliari erano in forte discesa; la Romania passo dopo passo ha cercato di uscirne ed ora si sono manifestati i primi segni di ripresa sebbene il mercato abbia un po' ribassato e in certi casi svenduto gli immobili. L’acquisto di immobili in Romania e’ assolutamente libero per gli stranieri, mentre sono presenti alcune restrizioni per i terreni. In pratica il provvedimento che i cittadini dell’UE potranno acquistare terreni agricoli in Romania dal 2014 e terreni edificabili dal 2012; in sintesi tutte le persone giuridiche con partecipazione estera non sono soggette a restrizioni,invece le persone fisiche di provenienza estera non possono acquistare terreni. Solo da quest'anno i cittadini stranieri possono comperare terreni dove edificare case di vacanza o seconde case, mentre dal 2014 sarà possibile anche l'acquisto di terreni agricoli e forestali. Il governo Romeno pare intenzionato però a richiedere un proroga di tre anni per questo provvedimento liberatorio. Per concludere comperare immobili in Romania è vantaggioso e consigliabile.

S
U
P
P
O
R
T
O