Il turismo russo verso la Colombia

rusosIl turismo russo verso la Colombia

L'anno scorso il turismo russo verso la Colombia ammontava a 4,777 viaggiatori, cifra che ha rappresentato una crescita del 9% e l'1,5% del totale di arrivi europei nel paese sudamericano, che tende ad aumentare la percentuale di turisti russi nello stesso momento in cui si stimola il commercio con la nazione eurasiatica e si promuovono le opportunità di investimenti tra gli imprenditori.
In questo contesto è noto che più di 40 milioni di turisti russi hanno viaggiato all'estero nel 2011, mettendo la Russia al quarto posto come emittente di turismo, secondo Euromonitor International, che prevede che i viaggi di turisti russi aumenteranno nel periodo 2012-2016 con una media annua del 7%. Ecco perché il turismo russo verso la Colombia è stato preso in considerazione dalle autorità della nazione sudamericana, sulla base del fatto che i turisti russi di lunga distanza sono i consumatori del prodotto tradizionale rappresentato da sole e sabbia, e che il loro hobby preferito, assieme alla cultura, è lo shopping.
"Il turismo russo verso la Colombia ha un notevole potenziale per attrarre questi viaggiatori avendo una varietà di attrazioni che includono questi aspetti" ha considerato Proexport, che fa l’esempio della combinazione di prodotti offerti da Cartagena, dove si può godere del sole e della spiaggia (soprattutto sulle spiagge di Rosario e Baru), conoscere l’architettura coloniale e fare shopping in città.
All’incontro a Mosca alla presenza del Ministro del Commercio, dell'Industria e del Turismo della Colombia, Sergio Diaz-Granados e della Presidente di Proexport Colombia, Maria Claudia Lacouture, ha partecipato un centinaio di uomini d'affari russi non solo interessati a inviare altri turisti russi in Colombia, ma anche alle opportunità di business offerte dal paese sudamericano.
Nell’incontro è stato preso in considerazione che, secondo FDI Markets, l’unità d’intelligenza del Financial Times, tra il 2003 e il 2012 gli investimenti russia verso l'America Latina si sono focalizzati principalmente nei servizi finanziari, assemblaggio d’automobili, carbone, gas, servizi di tecnologia dell’informazione e software.
La relazione commerciale Colombia-Russia si è rafforzata negli ultimi due anni. Secondo i dati del Ministero del Commercio, Industria e del Turismo della Colombia, le vendite estere colombiane sono salite a 100,4 milioni di dollari nel 2011 e nel 2012 hanno ammontato a 11137,7 milioni di dollari, il che ha rappresentato una crescita del 1137,1%.

S
U
P
P
O
R
T
O