Costruire in Colombia è più conveniente

colombialadrillosCostruire in Colombia è più conveniente

La Repubblica Colombiana è composta da 32 dipartimenti, ma solo alcuni sono vantaggiosi per l'attività edilizia; vale a dire: Dipartimento di Quindio, Armenia capitale; Atlantico Barranquilla, Distrito Capital, Bogota, Santander, Bucaramanga, Valle del Cauca, Cali, Bolivar , Cartagena, Norte de Santander, Cucuta, Tolima, Ibagué, Caldas, Manizales, Antioquia, Medellin, Cordoba, Monteria, Huila, Neiva, Nariño, Pasto, Risaralda, Pereira, Cauca, Popayán, Guajira, Riohacha, Magdalena, Santa Marta; Sucre Sincelejo, Boyacá, Tunja, Cesar, Valledupar, e Meta, Villavicencio.
Con una superficie di 2.070408 km quadrati e circa 46 milioni di persone (un terzo della popolazione in America Latina, dopo il Brasile e Messico),la Colombia diventa uno dei principali centri economici della lingua spagnola in America e nel 2009 l'economia è diventata la 27esima a livello planetario.
Un imprenditore in Colombia ha bisogno in media di 109 giorni per ottenere un permesso di costruzione e il collegamento ai servizi pubblici, ai sensi di legge.
Per ottenere un permesso di costruzione America Latina ci vogliono, in genere, circa 225 giorni,. Infatti, in media, è più veloce ottenere un permesso di costruzione nelle città colombiane che nel resto dei paesi dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), dove ci vorrebbe una media di 157 giorni. Tuttavia, i permessi di costruzione in Colombia sono più costosi in rapporto al reddito medio: la media dei paesi OCSE è del 56,1% del reddito pro-capite.
Trovare il giusto equilibrio tra la sicurezza e l'efficienza è importante in un settore come l'edilizia. Norme adeguate possono garantire sia la sicurezza pubblica sia delle entrate per lo Stato, oltre a semplificare il processo.
Un quadro legale complesso e confuso, danneggia le imprese e può essere un terreno fertile per la corruzione. Secondo una recente indagine dei paesi dell'area Asia-Pacific Economic Cooperation (APEC), il tempo e le procedure necessarie per l'ottenimento dei permessi di costruzione in Colombia sarebbero situati all' 11esimo posto sulle 183 economie mondiali, davanti al Regno Unito e Francia.
Alcune procedure sono comuni a più città colombiane, tra cui: 1) ottenere i documenti concernenti e la proprietà del terreno, il certificato e la prova del pagamento della tassa di proprietà, 2) ottenere il certificato di esistenza e la rappresentanza legale, 3) ottenere la licenza di costruzione, 4) pagare la tassa urbana di confine 5) collegarsi ai servizi pubblici, e 6) controlli di conformità.

S
U
P
P
O
R
T
O