Corea del Sud vuole investire in Colombia

COREAO5XCCorea del Sud vuole investire in Colombia


Grandi aziende con sede nella penisola coreana hanno iniziato a guardare alla Colombia come un posto dove investire, mosse dalla possibilità che entro il mese di settembre di questo anno sia approvato dal Congresso il Trattato di Libero Commercio (TLC).
La Corea del Sud vuole investire in Colombia e ciò si concretizza in progetti in diversi settori produttivi, il che significa ingresso di investimenti stranieri per più di 1,2 miliardi di dollari nei prossimi anni.
Che la Corea del Sud voglia investire in Colombia si rispecchia nel fatto che società con ampia presenza nella penisola come LIG Nex1 si aspettano di realizzare grandi accordi commerciali con il governo della Colombia. Questa società considera di stabilirsi nel paese con investimenti nel dipartimento del Meta per sviluppare un centro industriale di difesa che implichi scambio di tecnologia con proiezione per rifornire il mercato regionale dalla Colombia.
Per riaffermare che la Corea del Sud vuole investire in Colombia, l'ambasciatore della Colombia in Corea del sud, Jaime Alberto Cabal Sanclemente, ha mostrato gradimento per ciò che sta accadendo nei rapporti commerciali tra i due paesi, affermando che "le relazioni stanno vivendo il migliore momento storico".
Nei primi quattro mesi di quest'anno, le esportazioni colombiane verso il mercato sudcoreano hanno superato i 5,63 milioni di dollari, rispetto ai 3,33 milioni di dollari nello stesso periodo del 2012, il che significa un aumento del 69.1%.

S
U
P
P
O
R
T
O