Giovanni Caporaso Avvocato A Panama Mollo Tutto

mollo tutto giovanni caporasoPubblicato da Maria Valentina Patanè in Panama 28 dicembre 2016 

"... L’ Italia è un inferno fiscale, Panama è un paradiso fiscale. In Italia se fai l’imprenditore lavori per lo stato, qui lavori per te. Insomma cara mia, il paradiso non esiste, ma valutato tutto preferisco vivere qui..."







Ciao Giovanni, dove vivevi in Italia?
 
Ho vissuto a Roma fino ai 25 anni, poi mi sono spostato a Barcellona in Spagna e infine Panama dove vivo da 25 anni.
 
Eri già stato a Panama prima del tuo trasferimento?
 
Visitai Panama nel 1991, iniziai a fare avanti e indietro e a fine anno mi trasferii definitivamente. Era subito dopo la cattura del Generale Noriega da parte delle truppe americane e Panama offriva grandi opportunità.
 
Perchè hai scelto propio Panama?
 
Ero stufo di pagare le tasse in Italia e Panama offre una tassazione umana e zero tasse sui redditi esteri, oltre ad un programma di residenza snello, rapido e a costo contenuto.
 
Di cosa ti occupavi in Italia? Cosa ti ha spinto a cambiare vita all’estero?
 
Ho lavorato come giornalista per grandi testate, agenzie e RAI. E’ un bel lavoro ma quando lo inizi hai la pretesa e speranza di poter scrivere quello che vuoi, poi ti accorgi che puoi scrivere tutto quello che è in linea con l’editore e il direttore, e alla lunga ti stressa capire che in pratica sei molto limitato, almeno quando ti occupi di politica e inchieste.
 
Nella vita a volte si sente la necessità di una svolta ed è arrivata al momento giusto.

giovanni caporaso
Ora di cosa ti occupi?
 
Faccio l’avvocato. Sono specializzato in strutture commerciali internazionali e banca e aiuto chi vuole trasferirsi e pagare meno tasse. Il lavoro mi soddisfa molto e i miei clienti sono più fan e amici.
 
Inoltre passo più della metà del tempo a Cuba dove la vita è molto più a misura d’uomo.  Per chi vuole ulteriori informazioni il mio sito web è tutto un programma: www.paradisifiscali.org
 
Vivere e lavorare in un paese all’estero, che cosa mi dici dei visti e dei vantaggi di risiedere a Panama?
 
Panama ha un convegno con l’Italia che permette ottenere la residenza permanente in pochi giorni, inoltre non c’ è l’obbligo di residenza, per non perderla basta rientrare ogni due anni.
 
Se a questo aggiungi il fatto che non tassano i redditi esteri capisci bene che è il miglior posto al mondo per prendere la residenza.
Anche per chi cerca lavoro qui’ è facile e ben remunerato anche se il costo della vita è più alto che in Italia se vuoi vivere come italiano.
Se ti adatti si mangia con 3 euro. Con 60 euro al mese paghi la tua Cassa Mutua e pensione.

giovanni caporaso
Come ti trovi a Panama, la consiglieresti ad altri Italiani per una vacanza o per viverci?
 
Panama è un paese per fare affari, un centro di smistamento merci, soldi e lavoro. O lo ami o lo odi. La vita è molto americanizzata, ma nel senso negativo di McDonald’s, centri commerciali, mancanza di spazi all’ aria libera dove ti ritrovi con la gente.
 
Ci sono bei posti da visitare come il Canale di Panama, il Darién con la giungla pluviale, le isole Las Perlas e San Blas. Ma ciò che è più interessante oggi è Investire a Panama o usare il Paese come centro dei propri affari, come spiego nella guida che ho scritto sul tema.
 
Per viverci la consiglierei a chi ha un certo gruzzolo o chi è in Italia molto disperato. In vacanza si, se si vuol vedere 5 popoli indigeni, oltre 400 isole, due oceani, il Canale, la giungla pluviale in un raggio di 500 chilometri. L’ offerta però è scarsa e cara rispetto a tanti destini turistici popolari.

Cosa ti piace di più’ di Panama, e cosa meno?
 
Di più il dollaro! Jaja, si questa è la battuta classica degli stranieri che vivono qui, ma a pensarci bene il dollaro che è equiparato al Balboa, la moneta nazionale che non viene emessa (solo vengono coniate le monete), è un grande incentivo.
 
Di meno l’idiosincrasia e l’indolenza dei panamensi. Come mi disse una persona appena arrivato: tutto quello che tu pensi, qui è al contrario. Più ci vivo più è vero, basta solo sfruttare le opportunità che si creano grazie a questo.

Hai avuto difficoltà nel trasferimento?

Quando sono arrivato il Paese era completamente differente, usciva da una pseudo dittatura, era un po’ come un rifugio per pirati, le leggi erano ad interpretazione del funzionario di turno. Non è stato facile perché’ era come nuotare in un mare pieno di pescecani.

Poi sono iniziati a spuntare i primi grattaceli, è arrivato l’internet, l’informatizzazione e il paese ha fatto passi da gigante. Pensate solo che la metropolitana è stata consegnata 6 mesi prima della data stipulata di consegna.

investire a panama
Che differenza di vita hai notato tra l’Italia e Panama?
 
Non è facile perché sono agli antipodi. In Italia vai al bar e ti salutano, a Panama dopo che li hai salutati ti guardano come per dire: ¨ma questo che vuole? ¨. In Italia mangi bene e in genere spendi poco, qui mangi male e spendi molto.
 
In Roma vai a Piazza de Popolo, ti prendi un caffè e incontri amici, qui vai a prendere il caffè nel centro commerciale, in genere è cattivo e ti costa anche 3 euro.
L’ Italia è un inferno fiscale, Panama è un paradiso fiscale. In Italia se fai l’imprenditore lavori per lo stato, qui lavori per te. Insomma cara mia, il paradiso non esiste, ma valutato tutto preferisco vivere qui.
 
Se potresti tornare indietro, rifaresti la stessa cosa?
 
Penso di sì anche se il mondo è grande e ci sono tanti paesi bellissimi.
 
Immagina il tuo futuro, dove sarà?
 
Se tu mi dici come cambierà il mondo ti rispondo. Qui non c’ è terrorismo, non ci sono terremoti, non arrivano uragani. Insomma qui ci si sente sicuri.
 
Torneresti mai a vivere in Italia?
 
MAI. Mi piace il cibo, le piazze, i monumenti, sentire da vent’anni gli amici che si lamentano, ma tornare a vivere li mai. Pensa che quando vado a trovare amici e parenti dopo una settimana non vedo l’ora di andarmene.
 
Qual è il tuo giudizio generale della scelta che hai fatto?
 
Il miglior prodotto in relazione qualità e prezzo.

come pagare zero tasse ebook
Vorrei dire a tutti i lettori di MOLLOTUTTO che tra le mie attività scrivo libri che pubblico in formato elettronico sul mio sito www.expatsebooks.com e in formato cartaceo con Lulu. 
 
Tra i titoli più richiesti troviamo: Come pagare zero tasse, Vivere e investire in Repubblica Dominicana, Investire a Panama, ecc. 
 
Questi e-book sono uno strumento utile per chi vuole trasferirsi all’estero e non ha voglia di perdere centinaia di ore indagando in internet e consultando avvocati, commercialisti e blogghisti del posto. 
 
Hanno il vantaggio che sono basati sulla mia esperienza e su quella dei miei clienti quindi contengono informazioni certe, inoltre a chi acquista i libri permetto di inviarmi 10 domande per email per dissipare dubbi o attualizzare dati.


[email protected]
 
Maria Valentina Patanè
S
U
P
P
O
R
T
O