Panama esce dalla lista nera dei paradisi fiscali dell'Unione Europea

Vota questo articolo
(0 Voti)
gafi panamaPanama, insieme ad altri sette paesi, è uscita dalla lista nera dei paradisi fiscali dell'Unione Europea, dopo aver sottoscritto, ad alto livello politico, un impegno a cooperare nella lotta contro la frode fiscale; nove nazioni sono rimaste nella lista nera, in quanto i governi europei hanno ritenuto che questi paesi non hanno adottato misure sufficienti per evitare l'evasione fiscale.

Secondo il cancelliere panamense Isabel de Saint Malo, il suo paese era "assolutamente impegnato negli indici di trasparenza e con i più alti standard in materia fiscale".
Oltre a Panama, sono stati esclusi dalla lista nera: Corea del Sud, Emirati Arabi Uniti, Tunisia, Mongolia, Macao e due isole dei Caraibi: Grenada e Barbados. Ora questi paesi fanno parte della cosiddetta "lista grigia", dove saranno monitorati molto attentamente dalle autorità fiscali europee per vedere se applicano le promesse fatte e implementano le raccomandazioni su questioni ancora aperte.

Nella lista nera rimangono: Samoa, Bahrein, Guam, Isole Marshall, Namibia, Palau, Santa Lucia, Samoa Americane,Trinidad e Tobago.
Sulla lista nera dell'Unione Europea, è interessante notare che non esiste un paese europeo, sebbene secondo il commissario delle imposte Pierre Moscovici, alcune nazioni come Paesi Bassi, Lussemburgo, Irlanda, Malta e Cipro si possono considerare "buchi neri per le tasse".

Per uscire dalla lista nera dell'Unione Europea, i paesi hanno dovuto adottare una serie di forti misure per soddisfare le richieste; i ministri delle finanze dell’Unione Europea hanno rifiutato di rendere pubblici gli impegni assunti da ciascun governo. "Non possiamo pubblicare automaticamente le lettere inviateci dalle diverse nazioni", ha dichiarato
Vladislav Goranov, ministro delle finanze della Bulgaria.

L'Unione Europea intende aggiornare la propria lista di paradisi fiscali una volta all'anno; sebbene manterrà un gruppo di lavoro permanente che sarà responsabile della supervisione del Codice di condotta nella lotta contro la frode fiscale e che avrà il potere di suggerire modifiche all’elenco.

Contattaci

Inserisci il tuo nome
Inserisci il tuo nome Email
Please let us know your message.
È necessario convalidare

S
U
P
P
O
R
T
O