Mi hanno offerto un passaporto all'istante...

Ogni anno vengono segnalati migliaia di passaporti validi, rubati o smarriti in diverse parti del mondo. Questi sono quelli che vengono venduti su Internet e che sono identificati come "secondi passaporti istantanei". I clienti, fiduciosi, pagano e poi scoprono una cosa evidente: la falsità della procedura. In realtà, avvertono gli esperti, in quasi tutti i paesi è possibile ottenere documenti di cittadinanza e un secondo passaporto, attraverso il pagamento di tangenti a funzionari del governo, dell'immigrazione e agli agenti di polizia.

Si chiama "mercato nero dei secondi passaporti”. Gli analisti evidenziano la differenza tra passaporti falsi o rubati e passaporti mimetizzati che sono disponibili legalmente su Internet e che appartengono a paesi che non esistono geograficamente, come l’Honduras britannico, che al giorno d'oggi è il Belize. Il passaporto di camuffamento è stato adottato come una forma di protezione aggiuntiva da diversi cittadini che divennero obiettivi del terrorismo e sequestro di persona e che avevano necessità, quindi, di nascondere la propria identità. Anche se sono legali e, in teoria, questi secondi passaporti possono essere utilizzati per scopi legittimi, in realtà non "ingannano" nessuno attirando un'ulteriore inutile attenzione sulla persona. Gli esperti riconoscono che i passaporti camuffati raramente sono efficaci.

  • Venerdì, 02 Agosto 2013
S
U
P
P
O
R
T
O