Ho sentito parlare di blacklist, le fatture, delle società di paesi inseriti in queste liste, si possono scaricare?

La norma del testo unico delle imposte sui redditi attualmente in vigore determina l' indeducibilità di fatture dei costi sostenuti per operazioni intercorse con fornitori residenti in Paesi considerati "paradisi fiscali" e inseriti nella black list dell' Ufficio delle Entrate.  Si tratta però di una limitazione - attualmente - abbastanza "blanda", visto che è applicabile solo ad operazioni tra società appartenenti allo stesso gruppo e che non si applica se si fornisce la prova che la società estera svolge prevalentemente un'attività commerciale effettiva, ovvero che le operazioni poste in essere rispondono ad un effettivo interesse economico e che le stesse hanno avuto concreta esecuzione. Inoltre ovviamente, i costi si possono dichiarare e scaricare dimostrando che l'impresa esiste, per esempio se voleste scaricarvi una nostra fattura non avreste nessun problema in caso di controlli. Viene richiesta la segnalazione all'Ufficio delle Entrate di fatture emesse da società di paesi inseriti nella black list. 
Noi offriamo, in caso di necessità, una struttura completa con segretarie, telefoni fax, siti d´internet che fanno della vostra società una compagnia reale, a prova di tutti i controlli.   Certo é che nessuno ama dover dare spiegazioni allà Ufficio delle Entrate, per questo offriamo differenti strutture secondo le esigenze di pianificazione fiscale di ogni singolo cliente, anche società esentasse che non sono in black list e società a bassa imposizione fiscale.
  • Lunedì, 18 Febbraio 2013
S
U
P
P
O
R
T
O