Investire in Thailandia

pic 4982 6479La Thailandia è un Paese con un mare splendido, vegetazione lussureggiante, clima tropicale ed una popolazione tra le più accoglienti al mondo. Tutto ciò fa di questa nazione una delle più attraenti mete di viaggi e vacanze, ma la Thailandia di oggi è molto più di questo.
In un contesto di crisi che spesso viene definita mondiale, la Thailandia, come altri Paesi dell’Asia, è invece una nazione in progressiva crescita. Mentre molti Paesi dell'Europa stanno attualmente registrando un tasso di crescita annuo pari allo 0%, con indici di disoccupazione sempre più elevati, la Thailandia, sta  attraversando una fase di sviluppo mai vista in precedenza.
Lontana dalla regressione che stanno sperimentando quasi tutte le nazioni europee, la Thailandia sta vivendo un vero e proprio periodo d'oro, che la sta trasformando in un Paese in grado di competere con le economie occidentali ed addirittura di superarle. Gli equilibri economici mondiali stanno infatti cambiando in maniera radicale: Stati Uniti ed Europa non riescono più a sostenere un modello di sviluppo basato principalmente sullo sfruttamento dei Paesi finora considerati poveri; al contrario, alcuni di questi, tra cui la Thailandia, stanno conquistando sempre più indipendenza e forza in ambito economico.
In Occidente migliaia di piccole e medie imprese chiudono ogni giorno, incapaci di sostenere tasse sempre più alte ed intrappolate nei meccanismi di una burocrazia caotica ed inefficiente, che non è in grado di accogliere e valorizzare nuove proposte di business. In questo momento così critico, i governi non solo non sono in grado di attuare misure efficaci contro la crisi, ma al contrario sembrano  complicare ancor più la vita dei cittadini, con più aspre politiche fiscali, tagli dei servizi e nuove limitazioni alla libertà imprenditoriale.
Questo non accade in Thailandia, dove si respira, invece, un clima di ottimismo sociale e di fiducia nelle politiche dello Stato, che non può che avere effetti positivi sulla crescita economica del Paese. Coloro che decidono di investire in Thailandia, godono dell'appoggio e della protezione di leggi completamente a favore di nuove iniziative imprenditoriali e non devono fare i conti con nessun tipo di restrizione imposta dal governo, anzi trovano tutte le porte aperte e la strada già spianata. Aprire un'attività commerciale in Thailandia è facile e veloce. Per l’autorizzazione basta rivolgersi  all'ufficio del Comune corrispondente, che la rilascia nell'arco di un'ora; dopodiché è sufficiente affitare un locale, acquistare le merci ed aprire le porte del negozio per iniziare subito.
Per chi ha progetti commerciali ed imprenditoriali, la Thailandia è sicuramente il posto giusto: una burocrazia agile ed un sistema fiscale non troppo pesante per il cittadino, fanno di questo Paese un luogo in cui tutto appare realmente possibile e realizzabile. A differenza dell’Italia, che rischia di essere soffocata dalla burocrazia e di trasformarsi in un Paese obsoleto, dove non c’è più spazio né indipendenza per i giovani, la Thailandia è invece un Paese dove chiunque abbia idee nuove per lo sviluppo vede riconosciuto il proprio diritto a realizzarle e trova agevolmente opportunità concrete per farlo.
S
U
P
P
O
R
T
O