Investire a Cuba: nuove opportunità per il turismo.

pic 6675 6075Investire a Cuba nel turismo è una delle azioni principali promosse a L'Avana, mostrate nella più recente edizione della Fiera Internazionale (FIHAV 2014). Il portafoglio di opportunità di investimento a Cuba comprende opzioni per il turismo nel settore alberghiero, sviluppo immobiliare associato a campi da golf e contratti di gestione alberghiera e di marketing in strutture nuove o esistenti.
 
Cuba si è posizionata come una destinazione turistica, con il Canada come fonte di mercato principale. Il paese dispone di 103 aree protette, 14 parchi nazionali, 6 riserve della biosfera e siti di grande valore culturale e il patrimonio storico. Le autorità del turismo si aspettano di ricevere nel 2015 tre milioni di visitatori.
Oggi, Cuba ha 61.500 camere d'albergo, di cui il 65% sono nei 4 e 5 stelle. Tra i progetti per investire nel turismo a Cuba c’è spazio per espandere il numero a 85 000 entro il 2020.
Tra gli incentivi per investire nel turismo a Cuba, si evidenzia l'elevato livello di sicurezza pubblica, le infrastrutture turistiche di supporto, in quanto vi sono nel paese tre terminal per crociere, sette porti turistici e dieci aeroporti internazionali, la stabilità giuridica e politica, e l'elevato livello di istruzione della manodopera qualificata.
Investire nel turismo Cuba continua ad attirare l'attenzione di capitali esteri. Secondo i dati ufficiali, ci sono 26 joint venture nel paese, di cui 11 in funzione 14 alberghi con 5592 stanze che rappresentano il 9% del totale. Mentre con contratti di gestione, 67 sono in funzione con 17 catene alberghiere straniere.
Fra le opzioni per investire a Cuba nel turismo, appaiono modelli di joint venture, focalizzata sulla produzione e la successiva gestione di alberghi, così come i progetti immobiliari legati al turismo.
Le principali regioni proposte dalle autorità per investire a Cuba, in espansione per le capacità alberghiere, sono Cienfuegos, Trinidad, Santa Lucia, Las Tunas e Guardalavaca. Ad esempio, a St. Lucia (a nord di Camaguey) si trovano due nodi di sviluppo: destinazione mare e la città di Camaguey, che è integrata al Circuito Cuba, e riunisce potenzialità per il turismo, eventi storici e culturali.
L'area di Las Tunas è nuova. Ha molte spiagge e acque medicinali; Inoltre, ha anche una zona interessante per la ricerca speleologica nella regione di Covarrubias, e una spiaggia protetta da fitta vegetazione e una frangia di spiaggia di 8 metri.
Mentre Guardalavaca in Holguin, unisce spiagge con un ricco patrimonio culturale. Infine, in Cienfuegos, si stanno portando avanti due progetti di sviluppo immobiliare, legati ai campi da golf.
Durante la FIHAV 2014 imprenditori di Venezuela, Cina, Svizzera, Argentina, Messico e Perù hanno espresso il proprio interesse per le proposte di investimento nel turismo a Cuba.
S
U
P
P
O
R
T
O