Elogio alla professionalità degli imprenditori colombiani

british telecomElogio alla professionalità degli imprenditori colombiani

"Un settore promettente, con professionisti di talento ed un paese sempre più stabile sotto tutti gli aspetti," questa è stata l'opinione generale degli uomini d'affari internazionali invitati al “Congresso Andino di Centro del Contatto” e CRM che descrive il Settore dei Servizi di Outsourcing(BPO).

Sul tema, Enrique Benaiah ICEMD direttore accademico della Scuola di Management e Marketing spagnola, ha inoltre affermato che "la gente è molto professionale, con un adeguata formazione e un ottima attitudine al lavoro e l'impegno."
Vale la pena ricordare che la ICEMD è stata la prima e rimane l'unica istituzione spagnola, che ha guadagnato il diritto di rilasciare ai suoi studenti i titoli di studio europei in Direct Marketing & Interactive.
Tale diritto viene concesso per due anni, e solo dopo due votazioni all'anno effettuate dal comitato Pan-europeo per la formazione e l'accreditamento di Bruxelles (PEEAC) e dalla FEDMA (Federation of European Direct Marketing & Interactive).
Organizzato dall'Associazione colombiana di Centro del Contatto (BPO) , con il supporto di Proexport Colombia, il congresso CRM ha potuto contare sulla partecipazione di aziende che forniscono servizi e tecnologie per lo sviluppo BPO provenienti da Panama, Venezuela, Ecuador, Spagna, Stati Uniti, Messico, Brasile, Argentina, Perù, Cile, Costa Rica, Nicaragua e Colombia.
Durante la conferenza, Benayas Enrique ha esortato i colombiani a dare priorità alla qualità del servizio: "Non si dovrebbe competere con il prezzo, ma con la qualità, perchè l'avete” ha inoltre aggiunto: “Bisognerebbe continuare a lavorare alla creazione di valore in maniera da potersi affacciare senza alcun timore al mercato internazionale".
Anche il capo di British Telecom Global Services, l'americano Frank Shaffer, partecipante al congresso, ha sottolineato l'importanza della stabilità politica ed economica della Colombia: "Questo è ciò che fa la differenza nel mondo attuale in cui la gente sta decidendo dove e come investire i propri capitali. E' questo sta accadendo in Colombia"
Queste infatti sono le ragioni per cui British Telecom ha deciso di stabilirsi in Colombia e iniziare le operazioni dal mese corrente. "British Telecom ha già investito oltre un milione di dollari per un centro d'informazione con servizi vocali. “Ciò consentirà ai call center l'accesso alla nostra rete globale formata da 172 paesi in tutto il mondo", ha detto Shaffer, che possiede anche cinque brevetti registrati negli Stati Uniti per le sue invenzioni nel campo delle telecomunicazioni.
"Penso che negli anni avvenire la Colombia riceverà un grande impulso che migliorerà maggiormente il paese" a cosi terminato Frank Shaffer.

S
U
P
P
O
R
T
O